Sirene biancocelesti per Andrea Consigli. Con la vittoria sulla Fiorentina la Lazio ha ulteriormente consolidato il suo secondo posto, e mentre continua a sognare uno scudetto che manca dalla stagione 1999/2000, si sta preparando a disputare la prossima Champions League. La rosa a disposizione di Filippo Inzaghi sta dimostrando di essere competitiva, ma per disputare la massima competizione continentale dovrà essere potenziata. Uno dei rinforzi potrebbe arrivare per il reparto dei portieri: Thomas Strakosha è l'indiscusso titolare, ma Proto, che ha anche espresso la volontà di tornare all’Anderlecht, non sarebbe il profilo adeguato per fare da vice all’albanese.

Perciò secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, in vista di un’eventuale partenza del secondo portiere (come detto, è lui stesso a spingere per tornare in Belgio), la dirigenza laziale ha messo gli occhi sul neroverde Andrea Consigli come possibile vice Strakosha. Dopo l’esperienza positiva all’Atalanta l’attuale numero uno di De Zerbi si è conquistato la titolarità anche in Emilia, diventando uno dei giocatori più rappresentativi della squadra. È in oltre uno dei migliori portieri della Serie A in quanto a calci di rigore parati, da sempre un campo in cui l’ex Dea si distingue. Il Sassuolo però non ha bisogno di cedere Consigli, quindi se la Lazio dovesse farsi prepotentemente avanti le due parti dovranno trovare un accordo sul prezzo.

Sezione: Calciomercato / Data: Lun 29 giugno 2020 alle 16:30
Autore: Giovanni Fiori
Vedi letture
Print