Il Sassuolo affronterà la Juventus mercoledì prossimo al Mapei Stadium. Tanti affari di calciomercato tra i due club, l'ultimo Merih Demiral. Secondo Tuttosport, il filo diretto in ambito dirigenziale che unisce Fabio Paratici e Giovanni Carnevali non s’è interrotto. Anzi, promette bene in prospettiva, considerato che alla realtà bianconera sono stati accostati due giocatori dal valore indiscutibile: Jeremie Boga e Manuel Locatelli. Il primo, che ai tempi del Milan aveva avuto modo di castigare la squadra allora guidata da Massimiliano Allegri, ha fatto capire di non disprezzare l’ipotetica destinazione; il secondo, in questo momento, ha tanto mercato attorno a sé e più proposte dall’estero che rischiano di solleticarlo a gioco lungo.

Il Sassuolo non vorrebbe cedere i due calciatori, Carnevali è stato chiaro, soprattutto su Boga. Una piccola porticina invece è stata lasciata per Manuel Locatelli. Il centrocampista vale 25 milioni di euro e la Juve è disposta a parlarne perché vuole un nuovo centrocampista giovane per il futuro. Loca è migliorato tanto quest'anno e potrebbe essere il colpo giusto per la Juve. Se Boga vale molto, Locatelli - costato 12,5 milioni tra prestito e obbligo di riscatto dal Milan - è quotato il doppio. La Juve, abile anche nel trovare formule creative per convincere il venditore di turno, può proporre alla controparte alcuni giovani già formati o quasi. Prendete il 2000 Hans Nicolussi Caviglia, che a fine stagione tornerà a Torino di rientro dal più che redditizio prestito al Perugia in serie B: poteva entrare nell’operazione Tonali con il Brescia, mentre al Sassuolo sicuramente piace. Nei pour parler con Carnevali il nome del centrocampista nato ad Aosta è stato già fatto. Se ne riparlerà. 

Sezione: Calciomercato / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 10:02
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print