La Fiorentina non molla Domenico Berardi. L'attaccante del Sassuolo, classe '94, rimane un obiettivo della formazione gigliata. Rocco Commisso ha di fatto lunedì sera dato il via libera alle grandi manovre di gennaio per rinforzare la Fiorentina. Nel mirino c'è l' attacco, ma non solo. Secondo La Nazione, Zaza sta prendendo in considerazione l'idea di lasciare il Torino e potrebbe tornare a Torino. L'ipotesi non risulterebbe sgradita alla Fiorentina che, secondo il quotidiano fiorentino, potrebbe lanciare l'assalto a Domenico Berardi. Già, perché nel caso si concretizzasse il trasferimento i viola si butterebbero senza esitare su Domenico Berardi, pallino viola in tempi non sospetti. Tempi che non erano maturi soprattutto per la resistenza da parte degli emiliani, poco propensi a privarsi dell' attaccante più in vista della squadra di De Zerbi. L'arrivo eventuale di Zaza mescolerebbe ulteriormente le carte in tavola. E' altrettanto chiaro che, in ogni caso, si lavorerebbe sulla base di prestito con diritto di riscatto; permettendo a tutte le componenti dell' intricata vicenda di mettersi a un tavolo e ridiscutere di tutto solo a giugno.

Un altro esterno si potrebbe dire, se dovesse alla fine arrivare a Berardi. Vero, ma è un esterno che segna (8 reti fino a ora in 11 partite giocate) e che all'occorrenza può giostrare al centro, senza scomodare falsi nove. Meno di un mese, dicevamo, utile anche a capire se Pedro potrà essere utile alla causa. Se il brasiliano dovesse mantenere almeno la metà delle credenziali che si porta dietro, Vlahovic potrebbe alla fine partire a gennaio per non essere sacrificato. Ipotesi da prendere in considerazione, ma esclusivamente in prestito secco, perché la Fiorentina non ha nessuna intenzione di rinunciare a quello che nelle intenzioni è il futuro dell'attacco viola. Il Sassuolo potrebbe essere interessato a prendere l'attaccante serbo.

Sezione: Calciomercato / Data: Mer 11 Dicembre 2019 alle 15:46
Autore: Redazione SN / Twitter: @sassuolonews
Vedi letture
Print